News dalla rete ITA

24 Febbraio 2021

Costa d'Avorio

NUOVO STABILIMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEGLI ANACARDI A BÉOUMI

COSTA D’AVORIO - Un nuovo impianto di lavorazione degli anacardi ha visto la luce qualche giorno fa vicino a Béoumi, nella regione di Gbêkê, nel centro della Costa d’Avorio. “Per il cotone e gli anacardi, si stanno creando delle fabbriche nelle aree di produzione. Questo è un grande vantaggio che aiuta a stabilizzare le popolazioni ed evitare l'esodo rurale verso grandi città come Abidjan", ha detto il direttore generale del Consiglio Cotone-Anacardi, Adama Coulibaly, in occasione della cerimonia ufficiale di apertura dell'unità di lavorazione lo scorso 7 febbraio. Coulibaly ha anche precisato che il Consiglio Cotone-Anacardi resta impegnato nella creazione di piattaforme industriali nelle aree di produzione di anacardi - Bondoukou, Bouaké, Korhogo e Séguéla -, con l'obiettivo di raggiungere un tasso di lavorazione del 50%.  Il nuovo stabilimento di Béoumi è frutto di un investimento di circa 735.000 dollari e impiega 350 persone. Primo esportatore e produttore di anacardi, la Costa d'Avorio ha però un tasso di lavorazione inferiore al 10%. Con le future installazioni industriali, la filiera ambisce a raggiungere una capacità di lavorazione cumulativa di oltre 150.000 tonnellate all'anno (ICE ACCRA)


Fonte notizia: Info Africa