News dalla rete ITA

31 Marzo 2021

Romania

MIGLIORAMENTO DELLE STIME SULL'ANDAMENTO DELL'ECONOMIA RUMENA NEL 2021

A seguito di una contrazione del PIL rumeno del -3,9% nell'anno 2020, i dati presentati nell'ultimo rapporto della Banca Mondiale sulle prospettive future dell'economia mondiale segnalano, per l'economia rumena, un incremento del +4,3% quest'anno, mentre nel 2022 la crescita economica è prevista per un +4,1%.Effettuando un confronto, la Banca Mondiale, nel suo rapporto pubblicato del mese di gennaio, enunciava una caduta del PIL rumeno del -5% per il 2020, nonché un conseguente aumento dello stesso del +3,5% nell'anno 2021. L'economia rumena, dunque, ha registrato e sta registrato ad oggi prestazioni migliori del previsto e la forza della ripresa nell'anno corrente dipenderà fortemente dal successo della campagna di vaccinazione, dalla risposta politica alla crisi sanitaria, nonché dagli sviluppi futuri nell'Unione Europea. Inoltre, le misure economiche adottate a livello comunitario e il loro impatto sull'ecosistema giocheranno un ruolo cruciale nella ripresa, dato il limitato spazio di bilancio dei singoli stati membri. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: https://www.agerpres.ro/economic-intern/2021/03/31/banca-mondiala-a-imbunatatit-estimarile-privind-e