News dalla rete ITA

14 Aprile 2021

Bulgaria

GLI INVESTIMENTI INDUSTRIALI SI RIDUCONO DEL 15,5%

Nel marzo 2021, l'Istituto nazionale di statistica ha condotto il regolare sondaggio delle attività di investimento tra le imprese industriali, che ha fornito informazioni sugli investimenti realizzati nel 2020 e sui piani di investimento per quest'anno. Secondo il sondaggio, i costi per l'acquisizione di immobilizzazioni materiali e immateriali nell'industria nel 2020 sono inferiori dell'8,7% rispetto al 2019. Nel 2021, invece, le imprese industriali prevedono di ridurre gli investimenti del 15,5%, mentre quelle del settore privato del 17,5% rispetto al 2020. Suddividendo il settore per gruppi produttivi, la maggiore quota relativa degli investimenti nel 2021 spetta alla produzione di beni intermedi (38,2%), con una diminuzione del 13,8% rispetto all'anno precedente. Al secondo posto in termini di volume di investimenti sono i settori dell'energia e dell'acqua (con una quota relativa del 31,1%), che dovrebbero aumentare del 4,7% rispetto al 2020. Segue la produzione di beni di consumo non durevoli, che detiene una quota relativa del 15,8% e gli operatori prevedono una contrazione dei programmi di investimento del 30,8% rispetto all'anno precedente. (ICE SOFIA)


Fonte notizia: http://www.econmynews.bg/