News dalla rete ITA

15 Aprile 2021

Peru'

PERÙ: IL MINERARIO SPERIMENTA I CAMION A GUIDA AUTONOMA

Minerals and Metals Group (MMG) ha avviato la valutazione commerciale dell'utilizzo di per l'applicazione di camion a guida autonoma nella miniera peruviana Las Bambas . Nelle dichiarazioni rese al portale International Mining, la compagnia ha spiegato che questa ipotesi di lavoro riguarda principalmente futuri pozzi come Chalcobamba, che prevede di ricevere il suo permesso definitivo per iniziare le operazioni quest'anno. Attualmente la flotta a Ferrobamba comprende 18 camion Komatsu 980E e 44 modelli Komatsu 930E-4SE, insieme a 15 macchine Caterpillar 797F. Questi sono caricati con cinque pale a fune, una grande pala gommata e tre escavatori idraulici. Las Bambas ospita lo scavo di Ferrobamba (fasi 2, 3, 4). Il suo piano include lo sviluppo delle fasi 5, 6, 7 e 8 e dei depositi di Chalcobamba e Sulfobamba. Il minerale viene frantumato e portato su un nastro trasportatore terrestre di 5,5 km ad un impianto di flottazione convenzionale dove viene prodotto concentrato di rame, quindi ad un impianto di molibdeno per un ulteriore trattamento. Quindi il concentrato viene trasportato su camion e ferrovia al porto di Matarani, ad Arequipa.L'automazione delle trivelle di perforazione è già piuttosto avanzata nell'attuale scavo di Ferrobamba. “Stiamo conducendo una prova di fattibilità sulle perforazioni a distanza con Epiroc, che non è ancora autonomo. Per il telecontrollo abbiamo realizzato un DOC (Digital Operation Center) di Fase 1 a Lima, a più di mille chilometri dall'impianto, e abbiamo già implementato tre ruoli di operatore che lavorano dalla DOC; ne stiamo introducendo altri tre in modo da avere sei ruoli operativi che lavorano 24 ore su 24, 7 giorni su 7 da Lima ", ha affermato Maggie Qin, Direttore degli affari societari.I principali investimenti per il 2021 includono lo sviluppo di Chalcobamba per US $ 70 milioni (inclusi un nuovo frantoio e un nuovo nastro trasportatore), diga di sterili di fase IV e V per US $ 50 milioni, aggiunte alla flotta mineraria per US $ 30 milioni, un terzo progetto di mulino a pale per 32 milioni di dollari e l'infrastruttura della fase 5 di Ferrobamba per 26 milioni di dollari. Nonostante il COVID-19, le restrizioni associate alla circolazione delle persone, i requisiti di manutenzione non pianificata del sito e, in misura minore, i blocchi stradali della comunità, nel 2020 la produzione di rame a Las Bambas ha raggiunto le 311.020 tonnellate di rame. (ICE SANTIAGO)


Fonte notizia: Energiminas.com