News dalla rete ITA

26 Aprile 2021

Romania

L’INDUSTRIA DELL’OIL AND GAS GENERA L’1,8% DEL PIL ROMENO

Il settore energetico si rincoferma un importante ramo della crescita del PIL della Romania. In particolare, nel biennio 2017-2019 l’industria del gas e del petrolio ha contribuito nella misura del 1,8% del PIL nazionale e circa la metà dell’intero settore energetico romeno.L’impatto totale sull’economica che generano le companie energetiche operanti in questi due industrie ha rappresentato in questo periodo tra il 5,3% e il 5,9% del prodotto interno lordo. L’apporto fiscale prodotto dal settore energetico è altrettanto notevole. Le tasse e i dividendi pagati allo Stato da parte di queste companie hanno avuto una media annua di 16 miliardi di lei, circa il 6% dell’attuale budget delle entrate fiscali, mentre l’IVA e le accise generate equivalgono al 10.3% del budget.Nel 2019, è stato notato come le compagnie operanti nel mercato energetico romeno abbiano investito circa 6,7 miliardi di lei - quasi il doppio rispetto al valore registrato nel 2017 - che equivale al 16% degli investimenti nel settore pubblico in quell’anno. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: https://www.economica.net/industria-de-petrol-si-gaze-genereaza-18-din-pib-impozitele-platite-inseam