News dalla rete ITA

28 Aprile 2021

Lussemburgo

GOVERNO: L’ECONOMIA DEL GRANDUCATO SULLA VIA DEL RISANAMENTO

Questo martedì alla Camera, il ministro delle Finanze Pierre Gramegna, durante la presentazione della situazione economica attuale del Lussemburgo, si è rivelato piuttosto ottimista, assicurando che l’economia è sulla via del risanamento. Mentre per il 2020 era stato originariamente previsto un calo del PIL del 6%, la riduzione effettiva è stata dell’1,3%. Soddisfazione mostrata anche per il livello di investimento realizzato lo scorso anno, fissato a 4.928 euro pro capite. Inoltre, il ministro ha dichiarato che il governo ha supportato il Granducato per «circa 11 miliardi di euro, ossia il 18,6% del PIL stimato ed è per questo che è “al primo posto nell'UE”. Grazie all’efficienza delle infrastrutture, il settore dei servizi e quello finanziario hanno funzionato così come le connessioni di internet a banda larga che hanno permesso una rapida introduzione del telelavoro. Il Governo ritiene di poter rispettare l’impegno di non superare la soglia del 30% del debito pubblico entro il 2025; secondo i dati, il debito ha raggiunto il 24,9% nel 2020 (+2,8%) e dovrebbe salire fino al 28,7% nel 2020 prima di scendere al 27,6% nel 2025. Nel quadro della lotta contro la pandemia, il governo è in attesa di ricevere un aiuto europeo di 93,5 milioni di euro che dovrebbe aggiungersi ai 2,9 miliardi di euro di investimenti previsti nel 2021. (ICE BRUXELLES)


Fonte notizia: Luxemburger Wort,28/04/2021