News dalla rete ITA

29 Aprile 2021

Germania

GERMANIA: PREVISTI 30 MILIARDI DI EURO DI PERDITA PER L'INDUSTRIA CULTURALE

Secondo uno studio pubblicato dal Centro di competenza per le industrie culturali e creative del governo federale tedesco, le perdite del comparto Cultura in Germania nel 2021 potrebbero raggiungere un livello simile a quello riscontrato nel 2020, e portarsi a più di 30 miliardi di euro. In alcuni settori si prevedono purtroppo perdite fino al 69% su base annua.L’analisi contenuta nello studio prevede che il settore "impiegherà più tempo di altre industrie per emergere dalla crisi". Nel dettaglio e a seconda dei diversi scenari previsti (livelli di lockdown diversificati), le perdite di entrate per il 2021 sono stimate tra gli 11,5 e 31,8 miliardi di euro. Nel 2020 l'ammanco era stato di 22,4 miliardi di euro.Si tratta di cifre che rispecchiano uno scenario drammatico per molti artisti, lavoratori ed imprenditori del settore. Le perdite maggiori, anche rispetto all'anno pre-crisi 2019, saranno nel 2021 del 69% per il settore dello spettacolo. Nell'industria musicale avremo un calo del 59%, mentre nel mercato dell’arte la perdita sarà del 61%. Dall’altro lato troviamo anche settori meno colpiti dalla crisi, come per esempio l'industria del software e dei giochi, dove non si prevede alcun cambiamento nel fatturato, oppure il mercato dell’architettura, dove le perdite sono previste fermarsi al 10%. (ICE BERLINO)


Fonte notizia: dpa, wdr, berlin.de