News dalla rete ITA

4 Maggio 2021

Romania

ANDAMENTO DEL COMMERCIO AL DETTAGLIO DI PRODOTTI ALIMENTARI NEL BIENNIO 2020-21

In riferimento ai dati riportati dall'Istituto Nazionale di Statistica, il commercio al dettaglio in Romania ha subito un incremento del +2,2% nel 2020 rispetto al 2019 (+5% per la sotto-categoria “prodotti alimentari, bevande e tabacco”), mentre il commercio all'ingrosso è aumentato del 3% rispetto al 2019, nonostante un calo economico registrato del 4% nel 2020.Più specificatamente - secondo l'ultima analisi di KeysFin - il valore totale del commercio al dettaglio di prodotti alimentari in Romania è stato stimato a circa 130 miliardi di lei nel 2020, dopo che, nell’anno precedente, il settore ha registrato ricavi per 118 miliardi di lei.L'aumento avvenuto nel 2020 è dovuto – a livello micro - sia ad accantonamenti effettuati dalla popolazione romena all'inizio della pandemia, sia alla tendenza al rialzo delle vendite online anche nel settore alimentare. Nel 2021, tuttavia, gli analisti di KeysFin prevedono un ritorno ad un tasso di crescita medio annuo pari a quello degli ultimi 10 anni (circa un +7%), a fronte di un probabile ritorno ad un consumo correlato a valori pre-pandemici. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: https://www.agerpres.ro/economic-intern/2021/04/26/retailul-alimentar-din-romania-ar-putea-depasi-14