News dalla rete ITA

12 Maggio 2021

Giappone

ANNO FISCALE 2020: ITOCHU AL PRIMO POSTO PER PROFITTI tra le trading company giapponesi

Nell'anno fiscale 2020, Itochu Corp. ha registrato i profitti netti più alti tra le sette principali trading company giapponesi. Era dal 2015 che la società non raggiungeva la prima posizione.Molte delle trading company hanno subito un calo nei profitti netti o comunque delle perdite nette a causa, per esempio, del calo dei prezzi delle risorse naturali legato alla pandemia.Nel 2020, Itochu ha registrato un utile netto di 401,4 miliardi di yen. L'azienda è riuscita a minimizzare l'impatto della pandemia sulle sue attività non legate alle risorse e quello su altri settori. Per esempio nonostante FamilyMart Co, il ramo di Itochu che gestisce l’omonima catena di convenience store, abbia registrato performance negative, le operazioni nel settore chimico, informatico e finanziario del gruppo hanno ottenuto buoni risultati.L'utile netto della Mitsubishi Corp., che occupava la posizione top nell'anno fiscale 2019, è sceso del 67,8% a 172,5 miliardi di yen. Performance negative anche per Sumitomo Corp., che ha subito un perdita netta di 153 miliardi di yen (la più grave della sua storia), per Sojitz Corp. (utile netto in calo del 55,6%) e Mitsui & Co. (utile netto in calo del 14,3%).In positivo, invece Marubeni Corp., che ha registrato un utile netto di 225,3 miliardi di yen.Toyota Tsusho Corp., infine, ha registrato un guadagno di 134,6 miliardi di yen nonostante un utile netto in leggero calo (-0,7%) su base annua. (ICE TOKYO)


Fonte notizia: JAPAN TIMES