News dalla rete ITA

24 Maggio 2021

Nigeria

ARBITRATO BLOCCA PIANI DEL GOVERNO SU CENTRALE IDROELETTRICA

NIGERIA - Una società nigeriana che ha perso un contratto per la costruzione di una centrale idroelettrica multimiliardaria ha presentato una richiesta di arbitrato da 400 milioni di dollari contro il governo federale, ostacolando ulteriormente i suoi piani per accedere ai finanziamenti cinesi per il progetto. Sunrise Power & Transmission accusa il governo di rinnegare un accordo transattivo concordato lo scorso marzo che avrebbe dovuto risolvere una controversia di lunga data sui diritti per la costruzione dell’impianto di Mambilla. Come riportato da fonti di stampa locale, la società ha presentato il caso alla Camera di commercio internazionale di Parigi l’11 maggio, chiedendo a un tribunale di ordinare all’amministrazione del presidente Muhammadu Buhari di onorare l’accordo, ha detto al telefono il suo avvocato Femi Falana. La Export-Import Bank of China ha accettato di aiutare a finanziare Mambilla, ma non rilascerà i soldi fino alla fine della situazione di stallo legale. Prima che Sunrise presentasse il suo caso, Il ministero dell’Energia nigeriano ha affermato che la sua opzione di finanziamento preferita rimane un prestito sovrano bilaterale da parte dell’istituto di credito statale cinese (ICE ACCRA)


Fonte notizia: Info Africa