News dalla rete ITA

7 Giugno 2021

Romania

APRE IL PRIMO CENTRO DI ECONOMICA CIRCOLARE IN ROMANIA

Il primo giugno è stato aperto a Bucarest il primo centro integrato di economica circolare in Romania. L’annuncio è stato dato dall’organizzazione iniziatrice del progetto, la Eco-Sustainable Association, un’organizzazione non-profit, apolitica e indipendente dalla città di Bucarest, fondata nel 2007 su iniziativa di giovani in diversi ambiti con l’obiettivo di far fronte alla comparsa degli importanti squilibri ecologici del nostro tempo.Il centro, intitolato Re-Belnvolved, si rioccupa di riconvertire oggetti che le persone non utilizzano e portarli a nuova vita attraverso un’opera di restauro, per poi distribuirli a bambini e persone che vivono in condizioni fortemente svantaggiate.“Oggi un bambino romeno su cinque vive in condizioni di estrema povertà. Inoltre, la Romania è una terra di sprechi, dove solo l’11% dei rifiuti viene riutilizzato o ricondizionato, e molti oggeti facilmente vanno a finire nelle discariche. Questo è il motivo principale per il quale abbiamo creato questo centro, che crea un punto d’incontro fra chi vuole donare oggetti inutilizzati e persone svantaggiate che ne possono avere bisogno. Vogliamo togliere dalle discariche qualsiasi cosa che può trovare un’utilità attraverso il ricondizionamento e può far fronte ai bisogni di una persona in difficoltà per assicurarle una vita dignitosa,” ha detto Cristian Filip, presidente dell’Eco-Sustaniable Association. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: https://www.agerpres.ro/english/2021/06/02/first-integrated-circular-economy-center-in-romania-becom