News dalla rete ITA

20 Giugno 2021

Camerun - Gabon - Repubblica del Congo - Repubblica Democratica Congo (ex Zaire) - Angola

AFRICA -DEBITO, IN CALO I PRESTITI CINESI

 Il portafoglio prestiti della Cina verso i paesi africani continua ad essere ampio ma appare chiara una evidente tendenza alla diminuzione. E’ quanto emerge da un’analisi pubblicata dallo storico Centro Studi americano, Carnegie Endowment for International Peace sulla base di due banche dati specifiche. Secondo i ricercatori, i finanzieri cinesi hanno impegnato 153 miliardi di dollari in prestiti al settore pubblico africano tra il 2000 e il 2019. Dopo la rapida crescita negli anni 2000 - gli impegni di prestito annuali in Africa hanno raggiunto il picco nel 2013, anno in cui è stata lanciata la Belt and Road Initiative (BRI) – si è cominciato a registrare un lento ma costante calo. Nel 2019 i nuovi impegni di prestito cinesi ammontavano a soli 7 miliardi di dollari verso il continente, in calo del 30% rispetto ai 9,9 miliardi di dollari del 2018. L’analisi conferma poi altre tendenze: la prima che il settore delle Infrastrutture è largamente prioritario (65%) del totale, la seconda è che aumentano i creditori commerciali rispetto ai soggetti pubblici cinesi della prima fase, la terza è una conferma e validità del principio di fornire come garanzia collaterale ai prestiti sfruttamento di materie prime. L’analisi di Carnegie, si basa sui dati raccolti dalla Johns Hopkins University e dal team di ricercatori di Aid Data (ICE LUANDA)


Fonte notizia: STAMPA LOCALE E INFOAFRICA