News dalla rete ITA

13 Luglio 2021

Romania

COMMISSIONE EUROPEA PIÙ OTTIMISTA SULLA CRESCITA DELL’ECONOMIA DELLA ROMANIA

Le previsioni intermedie per l’estate 2021 pubblicate dalla Commissione Europea (CE) stimano una crescita dell’economia romena del 7,4% nel 2021 e del 4,9% nel 2022. A maggio queste stime si attestavano al 5,1% per quest'anno e al 4,9% per l'anno prossimo. Nell'Unione Europea, l'economia dovrebbe espandersi del 4,8% nel 2021 e del 4,5% nel 2022. D'altra parte, il significativo aumento dei prezzi dell'energia e la ripresa della domanda aumenteranno le pressioni inflazionistiche nel 2021. L'inflazione in Romania si attesta, infatti, al 3,2% nel 2021 e al 2,9% nel 2022, dopo un livello stimato del 2,9% a maggio di quest'anno e del 2,7% l'anno prossimo. Nell'Unione Europea, il tasso di inflazione dovrebbe essere del 2,2% nel 2021 e dell'1,6% nel 2022. Gli investimenti rimarranno solidi nel periodo 2021-2022, sostenuti sia dal settore pubblico che da quello privato. Il continuo aumento degli ordinativi suggerisce un'espansione dell'attività industriale nei prossimi mesi. Le esportazioni migliorerebbero in linea con la ripresa dei principali partner commerciali della Romania, ma il contributo delle esportazioni nette alla crescita rimarrebbe negativo nel periodo 2021-2022, avverte la CE. L'avanzata dell'economia rumena continuerà nel 2022, anche se a un ritmo più lento. Anche il Fondo monetario internazionale ha annunciato stime ottimistiche per la Romania. A fine maggio il FMI prevede, per il 2021, una forte ripresa economic, con una crescita del PIL del  7%. Tuttavia, gli esperti del fondo hanno avvertito che se la pandemia peggiora, la crescita economica rischia di essere al di sotto della cifra prevista. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: https://economedia.ro/comisia-europeana-creste-semnificativ-estimarile-pentru-economia-romaniei-si-p