News dalla rete ITA

21 Luglio 2021

Lussemburgo

LUXAIR: UN INIZIO DEL 2021 DIFFICILE PER LA COMPAGNIA AEREA

Da gennaio a giugno 2019, Luxair - la compagnia di bandiera del Granducato di Lussemburgo - ha trasportato 687.844 passeggeri. Nei primi sei mesi del 2020, la cifra è scesa a 228.621 a causa del calo del traffico, avvenuto in Europa durante la pandemia. Nella prima metà del 2021, invece, solo 133.069 persone sono salite a bordo di un aereo Luxair, id est il 42% in meno rispetto allo stesso periodo del 2020, e l'81% in meno in confronto al periodo pre-pandemia del 2019. La compagnia ha osservato, che la domanda di viaggi d'affari e di voli di scalo è assai bassa. Le restrizioni anti-Covid ostacolano i viaggi. Così, tra la prima metà del 2019 e la prima metà del 2021, il numero dei viaggiatori d'affari è sceso dell'86%. Il numero dei viaggiatori dei voli di scalo è diminuito nella stessa proporzione, mentre quello dei turisti - del 45%. Anche per il LuxairTours, il primo semestre 2021 è stato complicato, ma l’operatore turistico lussemburghese si è ripreso rispetto al 2020. Infatti, dal 1 gennaio al 30 giugno di quest'anno, 148.525 persone sono andate in vacanza con LuxairTours - il doppio rispetto alla prima metà del 2020 (74.085), seppur si tratta del 45% in meno rispetto al 2019 (271.745). Il tour operator dichiara un aumento di prenotazioni dei suoi pacchetti vacanza (hotel + volo) con, tra  l’altro, il tampone molecolare RT-PCR a suo carico. Il numero dei clienti LuxairTours è sceso drasticamente (-49%) per quanto riguarda i viaggi al di fuori dell'area Schengen, a differenza del numero di viaggi realizzati al suo interno (diminuito solo del 24%). Relativamente alle destinazioni più apprezzate, vincono Spagna e Portogallo. Porto, Lisbona e Nizza sono al primo posto tra i voli Luxair, mentre Palma, Faro e Malaga si aggiudicano i primi tre posti per la LuxairTours. Infine, per quanto riguarda il traffico aereo di merci, la LuxairCargo - il principale trasportatore presso l'aeroporto di Lussemburgo - ha registrato 560.525 tonnellate di merci contro le 426.462 tonnellate del 2020, e le 433.476 del 2019. (ICE BRUXELLES)


Fonte notizia: L'essentiel, 16 luglio 2021