News dalla rete ITA

21 Luglio 2021

Panamà

LA CEPAL ELEVA AL 12% LE PREVISIONI DI CRESCITA DELL’ECONOMIA PANAMENSE NELL’ANNO IN CORSO

Stando alle stime elaborate per il 2021 e 2022 sulla crescita del PIL di 33 paesi delle Regione ed evidenziate dalla Comisión Económica para América Latina y el Caribe (Cepal) nel suo più recente rapporto "La paradoja de la recuperación en América Latina y el Caribe, Crecimiento con persistentes problemas estructurales: desigualdad, pobreza, poca inversión y baja productividad”, per l’anno in corso si prevede una crescita economica complessiva del +5,2% per la Regione, al disotto comunque dei valori registrati nel 2019, a fronte di un tasso medio di crescita al ribasso del 2,9% per il 2022.Nello specifico, dopo la contrazione del PIL nazionale nel 2020 nella misura del -17,9%, l'Agenzia ha migliorato le sue prospettive di crescita economica per Panama, elevandole dal 5,5% al 12% per il 2021 e all’8,2% per il 2022.Nel rapporto, nel periodo in esame solo la Guyana presenta una proiezione di crescita del 16,0%, superiore a quella di Panama. Seguono il Perù, con una stima del 9,5%, il Cile con l'8,0% e la Repubblica Dominicana con il 7,1%, l'Argentina con una crescita del 6,3%, il Messico con il 5,8%, la Colombia con il 5,4%, la Bolivia con il 5,1%, El Salvador e l’Honduras con il 5,0%, Granada con il 4,7%, il Guatemala con il 4,6 %, il Brasile con il 4,5%, la Dominica con il 4,3%, l’Uruguay con il 4,1%, la Giamaica con il 4,0%, il Paraguay con il 3,8%, Santa Lucia con il 3,6%, la Costa Rica con il 3,2%, l’Ecuador con il 3,0%, Barbados con il 3,0%, Saint Vincent e Grenadine con il 3,0%, Belize con il 2,7%, Trinidad e Tobago con il 2,5%, Bahamas con il 2,3%, Cuba con il 2,2%, Nicaragua con il 2,0%, Antigua e Barbuda con l’1,0%, Haiti con lo 0,1% e Suriname con -1,0%, l'unico con un PIL negativo, secondo le previsioni. (ICE CARACAS)


Fonte notizia: https://www.laestrella.com.pa/economia/210714/cepal-aumenta-12-0-prevision-crecimiento-panama