News dalla rete ITA

22 Luglio 2021

Romania

LA RIPRESA ECONOMICA POST-COVID DELLA ROMANIA

Il primo ministro rumeno Florin Citu ha annunciato che la crescita economica riguardo il 2021 della Romania  potrebbe raggiungere il 10% secondo News.ro. Il governo dovrebbe operare una revisione del bilancio a metà agosto e le dichiarazioni del primo ministro possono essere interpretate come l'annuncio di una revisione sulla crescita del PIL. Secondo l'ultima previsione datata 26 aprile, l'organismo statale di previsione prevedeva una crescita del PIL del 5% per il 2021. Sebbene vi siano motivi per aspettarsi una revisione al rialzo della proiezione, l'attenzione del primo ministro sugli investimenti in quanto principale motore di crescita non è ancora supportata da dati. “Dal punto di vista delle variazioni annue, la ripresa aveva continuato ad essere trainata dalla domanda interna, e i consumi delle famiglie erano tornati ad essere la principale determinante, principalmente per la forte ripresa degli acquisti di beni, ma soprattutto di servizi, nel contesto della allentamento delle restrizioni alla mobilità. A sua volta, la formazione lorda di capitale fisso ha fornito un contributo positivo leggermente superiore alla dinamica annuale del PIL", secondo il verbale dell'ultima riunione del consiglio monetario della Banca nazionale rumena (BNR). Il PIL della Romania è aumentato del 2,9% nel primo trimestre rispetto al quarto trimestre dello scorso anno, in termini reali (prezzi comparabili) e destagionalizzati. Rispetto ai dati analizzati, dunque, è possibile intravedere delle possibilità di investimento a lungo termine nello Stato rumeno. (ICE BUCAREST)


Fonte notizia: https://www.romania-insider.com/bnr-gdp-projection-growth-jul-2021