News dalla rete ITA

26 Ottobre 2021

Tunisia

TUNISIA: CALO DEGLI INVESTIMENTI DICHIARATI NELL'INDUSTRIA DEL 15,6%

Tunisia: calo degli investimenti dichiarati nell'industria del 15,6%, a fine settembre 2021In Tunisia, gli investimenti dichiarati nel settore industriale sono diminuiti del 15,6% nei primi nove mesi del 2021, rispetto allo stesso periodo del 2020, con una quota raggiunta di 1.825,5 miliardi di dinari tunisini (circa 550 milioni di euro). È quanto emerge dagli ultimi dati dell'Agenzia per la promozione dell'industria e dell'innovazione (APII) Nello specifico, gli investimenti nelle industrie chimiche e agroalimentari sono aumentati rispettivamente del 55,2% e del 46,5%, mentre sono diminuiti per i settori delle industrie dei materiali, edilizia, ceramica e vetro (-63%), del cuoio e delle calzature (-43,7%), della meccanica ed elettronica (-39,7%) e del tessile/abbigliamento (-11,9%). Il numero di progetti dichiarati è stato di 2.483 progetti, in crescita del 4,8% rispetto allo scorso anno. Questi progetti creeranno circa 35.995 posti di lavoro. Da segnalare che gli investimenti dichiarati nell'ambito dei progetti di creazione sono diminuiti del 27,6%, a fine settembre 2021. Analogamente, gli investimenti dichiarati nell'ambito di progetti diversi dalla creazione (ampliamento, rinnovo delle attrezzature, ecc.), hanno registrato un calo dell'1,4%. Secondo le statistiche pubblicate dall'APII, gli investimenti dichiarati nelle industrie totalmente esportatrici sono aumentati del 34,5%, mentre quelli destinati alla produzione orientata al mercato locale sono diminuiti del 34,4% a fine settembre 2021. (ICE TUNISI)


Fonte notizia: Stampa locale