News dalla rete ITA

22 Novembre 2021

Brasile

FATTURATO DEL POLO INDUSTRIALE DI MANAUS REGISTRA UN INCREMENTO DI OLTRE IL 46%

Le principali industrie del Polo Industriale di Manaus (PIM) hanno fatturato 100,72miliardi di R$ da gennaio ad agosto 2021, il che indica una crescita del 46,14% rispettoallo stesso periodo del 2020 (68,92 miliardi di R$) e del 51,62% rispetto al 2019 (66,42R$), l'anno prima del periodo di pandemia, secondo i dati divulgati dalla Suframa.Anche le esportazioni del PIM hanno registrato un risultato positivo nel periodo gennaio-agosto di quest'anno, con 289,9 milioni di dollari di vendite estere e una crescita del27,45% rispetto allo stesso periodo del 2020, recuperando il calo delle esportazioniverificatosi nel 2019 (285,1 US$).Ad agosto 2021 il PIM impiegava 98.459 lavoratori, tra funzionari a tempoindeterminato, e terzi, in calo del 2,85% rispetto a luglio 101.344, ma mantenendo lamedia annua da gennaio ad agosto sopra i 100.000 posti di lavoro (101.782 addetti).Confrontando agosto 2021 con lo stesso mese del 2020, c'è stata una crescita del4,64% dei posti di lavoro, nelle più grandi aziende installate nel PIM.SEGMENTI E PRODOTTI – Venticinque dei 26 sottosettori di attività PIM i cui indicatorisono calcolati mensilmente, hanno mostrato una crescita nel periodo gennaio-agosto2021 rispetto allo stesso periodo del 2020, guidati da settori come IT del PoloElettrotecnico ed Elettronico (fatturato di 27,2 miliardi di R$ e crescita del 50,78%);Elettronica (fatturato di R$ 22,04 miliardi e crescita del 25,76%); Due ruote (fatturato diR$ 12,98 miliardi e crescita del 49,26%); Termoplastici (fatturato di 8,95 miliardi di R$ ecrescita dell'83,49%); Metallurgico (fatturato di R$ 8,79 miliardi e crescita del 55,4%); eMeccanico (fatturato di R$ 6,76 miliardi e crescita del 75,81%), tra gli altri.Diversi prodotti hanno registrato anche una crescita del volume di produzione nelperiodo gennaio-agosto 2021, con enfasi su articoli come l'home theater, con 76.253unità prodotte e una crescita del 252,50%; tablet, con 1,27 milioni di unità e una crescitadel 159,59%; microcomputer portatili, con 636.656 unità e un incremento dell'85,82%;orologi da polso e da tasca, con 4,83 milioni di unità e una crescita del 76,76%;condizionatori split system, con 4,42 milioni di unità e una crescita del 65,06%; moto,scooter e ciclomotori, con 804.199 unità prodotte e una crescita del 36,25%; e biciclette(anche elettriche), con 501.748 unità e una crescita del 33,66%. (ICE SAN PAOLO)


Fonte notizia: IPESI