News dalla rete ITA

23 Novembre 2021

Libano

IM VENTURES LANCIA UN FONDO DI SOSTEGNO PER LE PMI LIBANESI

Seguendo il suo programma di sostegno alle start-up libanesi Save Our Startups (SOS), il fondo di investimento IM Ventures ha lanciato un nuovo meccanismo per aiutare, questa volta, le piccole e medie imprese (PMI) del settore e consentire loro di accedere a nuovi mercati.  Questo meccanismo è il secondo istituito nell'ambito della Libano Investment Initiative (LII), un programma da 38 milioni di dollari finanziato dall'Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale (USAid), la cui responsabilità è di IM Ventures. L'obiettivo di questo programma lanciato nel 2020 è sostenere gli imprenditori libanesi e mobilitare capitali di investimento per un periodo di 5 anni.  Per il fondo SOS sono stati investiti 12 milioni di dollari di partecipazione in 11 start-up. Questo importo è stato fornito per metà dal programma LII e per metà da 5 fondi di investimento. Per quanto riguarda il fondo dedicato alle PMI, IM Ventures intende raccogliere questa volta tra i 12 ei 18 milioni di dollari per sostenere una quindicina di PMI: 6 milioni attraverso la dotazione fornita da USAid e da 6 a 12 milioni da investitori privati.  "Questi fondi saranno utilizzati per fornire prestiti di finanziamento mezzanino a società selezionate, con un periodo di grazia compreso tra 2 e 5 anni", spiega Nicolas Rouhana, amministratore delegato di IM Ventures. “Concretamente, (finanziamento mezzanino, o debito mezzanino) è un misto di debito a tasso fisso e debito a tasso variabile sul reddito. Oltre a questo, prevediamo anche di fornire alle aziende selezionate formazione, assistenza tecnica e tutoraggio", continua.  Per qualificarsi, le PMI devono appartenere alle industrie agroalimentare, chimica (profumi, cosmetici e farmaceutici), cartaria e tessile e soddisfare diversi criteri, tra cui in particolare avere un fatturato annuo superiore a $ 500.000 e esportare almeno il 30% della loro produzione all'estero.  Le iscrizioni sono aperte fino alla fine di dicembre di quest'anno, dopodiché avverrà una preselezione per scegliere finalmente, a gennaio, la decina di aziende che beneficeranno di questo meccanismo. Per quanto riguarda la concessione dei finanziamenti, IM Ventures stima che questa fase dovrebbe svolgersi a fine febbraio o inizio marzo, a seconda della firma dei vari contratti. Le PMI interessate possono consultare e registrarsi a questo link:http://im-fndng.com/programs/sme-fund (ICE BEIRUT)


Fonte notizia: L'Orient le Jour