News dalla rete ITA

1 Dicembre 2021

Spagna

IL GOVERNO SPAGNOLO APPROVA IL DISEGNO DI LEGGE GENERALE DELLA COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA

Il disegno di legge recepisce la direttiva audiovisiva europea nell'ordinamento giuridico spagnolo e adatta il quadro normativo all'attuale realtà del mercato, in cui sono emersi nuovi agenti e servizi guidati dalle tecnologie digitali, al fine di promuovere il ruolo della Spagna come piattaforma europea di business, lavoro e investimenti nel settore audiovisivo.I principi generali applicabili al settore sono inclusi per la prima volta nella norma in accordo con i valori delle società democratiche: dignità umana, tutela degli utenti rispetto a contenuti che violino la dignità della donna, obbligo di trasmettere un'immagine rispettosa delle persone disabili, promozione del pluralismo linguistico in Spagna e veridicità delle informazioni.Il disegno di legge rafforza la tutela dei minori e l'accessibilità di tutti i cittadini ai contenuti audiovisivi. Promuove, inoltre, l'opera audiovisiva europea, compresa una sottoquota specifica per il catalogo delle opere audiovisive prodotte nelle lingue ufficiali delle Regioni spagnole, e aumenta il finanziamento dei produttori indipendenti.Al fine di riflettere l'ingresso di nuovi operatori e forme di comunicazione nel settore audiovisivo, vengono stabiliti per la prima volta obblighi per i fornitori di servizi di scambio video e sono inclusi nel finanziamento di RTVE (Radio Televisión Española) (ICE MADRID)


Fonte notizia: MINISTERIO DE ASUNTOS ECONÓMICOS Y TRANSFORMACIÓN DIGITAL