News dalla rete ITA

14 Gennaio 2022

Cile

SI ANNUNCIANO TRE NUOVE OFFERTE NELLA REGIONE DI COQUIMBO

A livello nazionale, sono stati pubblicati in totale 309 progetti con un ammontare di investimento di 415 milioni di dollari, che generareranno 15000 nuovi posti di lavoro lungo il paese. Nell'ambito del piano "Passo dopo passo, il Cile si sta riprendendo", il ministro dell'edilizia abitativa e dell'urbanistica, Felipe Ward, insieme al ministro dei Lavori pubblici, Alfredo Moreno, ha annunciato il sesto bando di gara per lavori pubblici del programma, considerando 309 nuovi progetti a livello nazionale per un investimento di 415 miliardi di dollari. Insieme, i progetti genereranno 15.000 posti di lavoro in tutto il Cile, svolgendo un ruolo chiave nella riattivazione economica e sociale in tutto il Paese. Del totale, 19 iniziative corrispondono al Ministero dell'edilizia abitativa e dell'urbanistica e prevedono un investimento di 17 miliardi di dollari. In questo senso, tutti questi progetti saranno realizzati nelle regioni tra cui spiccano il miglioramento degli spazi pubblici, le opere del Programma di Pavimentazione Partecipativa, la costruzione di alloggi protetti per gli anziani e la conservazione dei parchi urbani. Nella regione di Coquimbo sono state pubblicate tre nuove gare con un investimento di 12.971 milioni di dollari. Si tratta dell'edificio istituzionale e della costruzione di strade, passerelle e marciapiedi nell'ambito del cosiddetto n°30 del Programma di Pavimentazione Partecipativa nel comune di Ovalle, Río Hurtado e Coquimbo. Da parte sua, il ministro dell'edilizia abitativa e dell'urbanistica, Felipe Ward, ha spiegato che "Questa è la sesta gara d'appalto del Piano di ripresa economica e sociale guidato dal presidente Sebastián Piñera, che considera 309 progetti a livello nazionale con un investimento di 415 miliardi di dollari e la generazione di 15mila posti di lavoro. Attraverso queste iniziative, il Minvu mobiliterà la creazione di quasi mille nuovi posti di lavoro in tutto il Paese, attraverso iniziative che hanno un impatto diretto sulla qualità della vita delle famiglie”. In questi sei bandi, il Ministero dell'edilizia abitativa e dello sviluppo urbano ha generato quasi 12.000 posti di lavoro con progetti che rappresentano un investimento di 220.306 milioni di dollari. In questo primo bando per il 2022, spicca la costruzione dell'edificio istituzionale a Coquimbo, con un investimento di 12.273 milioni di dollari, la costruzione di alloggi protetti nella regione di La Araucanía con un investimento di 671 milioni di dollari, e lavori su strade, passerelle e marciapiedi, nell'ambito del Programma di Pavimentazione Partecipativa nella regione del Maule.   (ICE SANTIAGO)


Fonte notizia: La Serena Online