News dalla rete ITA

7 Febbraio 2022

Cuba

IL BANCO CENTRAL DE CUBA AUTORIZZA LA GESTIONE DELLE RIMESSE A ENTI NON FINANZIA

La Banca Centrale di Cuba (BCC) ha autorizzato l'entità Orbit sa, costituita nel febbraio 2020, a svolgere attività finanziarie non bancarie, compresa la gestione e l'elaborazione di bonifici internazionali dall'estero.Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 13 del 2022, la BCC ha anche concesso a Orbit s.a. i poteri di fornire servizi di pagamento dall'estero -attraverso la propria infrastruttura-, per beni e servizi debitamente autorizzati.La BCC spiega che Orbit è vincolata dalle disposizioni del decreto-legge 317 sulla prevenzione e il contrasto del riciclaggio di denaro, del finanziamento del terrorismo e della proliferazione delle armi di distruzione di massa, del 7 dicembre 2013 e delle sue disposizioni di legge complementari.Inoltre, non potrai compiere operazioni nelle quali ti impegni con il tuo patrimonio ad anticipare finanziamenti ad alcuna controparte, nonché compiere operazioni riservate esclusivamente alle banche, salvo espressa autorizzazione delle BCC.Da parte sua, Orbit s.a richiederà l'iscrizione della Licenza nel Registro delle Istituzioni Finanziarie e degli Enti non Finanziari, allegato alle BCC entro 15 giorni lavorativi dalla notifica della licenza.Nel frattempo, la BCC svolgerà le procedure legali per adeguare la propria documentazione legale e comunicherà le modifiche da apportare entro un periodo di 30 giorni lavorativi dalla notifica della Delibera.Come stabilito in Gazzetta, le BCC possono annullare o modificare la licenza su richiesta di Orbit s.a. ovvero in caso di mancato rispetto da parte dell'ente delle vigenti disposizioni di legge applicabili.Nel novembre 2020 Western Union, la principale società che invia rimesse dagli Stati Uniti a Cuba, ha chiuso le sue attività -dopo circa 20 anni di relazione- a seguito dell'inclusione di Fincimex nell'elenco delle entità soggette a restrizioni da parte del Dipartimento di Stato.Fincimex, una società finanziaria cubana e controparte degli Stati Uniti, ha accusato il governo degli Stati Uniti dell'interruzione del servizio di rimessa tra i due paesi.Finora, l'origine della società Orbit SA non è chiara, tranne per il fatto che la risoluzione BCC ha indicato nelle sue considerazioni che è stata costituita il "3 febbraio 2020 con sede all'Avana". Né è stato subito chiaro se Western Union riprenderà il suo accordo con l'isola con questo nuovo istituto finanziario o quando saranno pagate le rimesse.Nel 2019, secondo Havana Consulting Group, sono stati 3.171 milioni di dollari arrivati in contanti sull'isola attraverso rimesse, il 90% dagli Stati Uniti, una cifra molto più alta degli investimenti esteri, quindi è di vitale importanza per le autorità recuperare l’ampiezza di quella strada. È noto che Western Union effettuava circa 240.000 operazioni mensili per importi annuali compresi tra 900 e 1.500 milioni di dollari nelle sue oltre 400 filiali in tutto il mondo. Altre quantità di rimesse viaggiavano tramite banche o tramite muli o commercianti di valuta. (ICE L'AVANA)


Fonte notizia: ICE L'AVANA