News dalla rete ITA

10 Giugno 2022

Portogallo - Spagna

IL PROPRIETARIO DI PRÉNATAL STA ULTIMANDO L’ACQUISTO DI TOYS’R’US IN SPAGNA E PORTOGALLO

Conto alla rovescia per poter salvare l'azienda Toys'R'Us in Spagna. L'azienda, in procedura di insolvenza volontaria dal 21 aprile, sta ultimando la chiusura della vendita al gruppo italiano Prénatal Retail. L'offerta comprende anche gli 11 negozi che il marchio ha in Portogallo. I problemi dell'azienda di giocattoli sono iniziati quattro anni fa, dopo il fallimento della società madre statunitense. Toys'R'Us Iberia è stata poi rilevata dal fondo portoghese Green Swan, che ha avviato un piano di rilancio della catena. Tuttavia, la pandemia ha portato alla chiusura dei suoi negozi e, alla fine del 2021, i problemi nella catena di approvvigionamento hanno impedito di ricevere merce sufficiente per la campagna natalizia, dando un colpo definitivo al gruppo. I proprietari di Toys'R'Us hanno quindi deciso di avviare una procedura di insolvenza volontaria con l'obiettivo di garantire il futuro dell'azienda e di salvaguardare il massimo numero di posti di lavoro, anche se i negozi sono rimasti aperti in attesa di un investitore che eviti la liquidazione del gruppo. La richiesta di procedura fallimentare è stata accompagnata da un piano di liquidazione e da un'offerta vincolante da parte di Prénatal, che si trova ora di fronte alla dirittura d'arrivo per acquisire gli asset dell'azienda in Spagna e Portogallo e creare un gigante europeo del giocattolo. (ICE MADRID)


Fonte notizia: Giornale economico Expansión