News dalla rete ITA

26 Luglio 2022

Lussemburgo

BANCA CENTRALE PESSIMISTA SU TASSO D’INTERESSE

Il Governatore della Banca Centrale del Lussemburgo si dice preoccupato del fatto che il rischio di stagnazione, o addirittura recessione, non accenni a diminuire. I tassi d’interesse sono già stati innalzati una volta, ma l’inflazione e la politica monetaria dell’Eurozona lasciano pensare che ulteriori aumenti, anche molto consistenti, siano in arrivo. Le conseguenze sull’accesso al credito da parte di aziende e individui avrà effetti variegati sulle varie economie europee e questo ha portato la BCE a introdurre un nuovo strumento per sostenere la moneta unica, il “Transmission Protection Instrument”, che permette alla banca di trasmettere le proprie indicazioni di politica monetaria più velocemente, non potendo agire da finanziatore monetario diretto. Il governatore menziona l’Italia come esempio tra gli Stati Membri che avranno più difficoltà nell’accedere ai prestiti. (ICE BRUXELLES)


Fonte notizia: RTL, 22.07.2022