News dalla rete ITA

9 Agosto 2022

Slovenia

INTERSCAMBIO 1 SEMESTRE: IMPORT + 47% EXPORT +32,1% SU BASE ANNUA.

L’Ufficio Nazionale di Statistica ha pubblicato i dati relativi all’interscambio della Slovenia per i primi sei mesi del 2022. In tale periodo le importazioni sono aumentate del 47% e le esportazioni del 32,1% rispetto al primo semestre del 2021, con la bilancia commerciale che ha registrato un disavanzo commerciale con l'estero di 2,2 miliardi di euro. Il rapporto export-import è stato del 92%. Nei primi sei mesi del 2022 circa il 33% delle esportazioni e il 32% delle importazioni hanno riguardato sostanze chimiche e prodotti correlati. A seguire macchinari e mezzi di trasporto (circa 27% delle esportazioni e 23% dell’import), manufatti classificati principalmente per materiale (circa 18% delle esportazioni e 16% delle importazioni), combustibili minerali, lubrificanti e relativi materiali (circa il 7% delle esportazioni e poco più del 10% delle importazioni). Nel mese di giugno, in particolare, la Slovenia ha esportato la cifra record di 5,3 miliardi di euro in merci (+57,2% su base annua), mentre anche le importazioni hanno toccato un ammontare record, 4,8 miliardi di euro, con il +40% rispetto a giugno 2021. Il rapporto export-import ha raggiunto il 109,6% ed è stato registrato un avanzo del commercio estero di 0,5 miliardi di euro, mentre nei cinque mesi precedenti dell'anno la bilancia commerciale slovena è stata in disavanzo. Sempre a giugno, la Slovenia ha esportato poco più della metà di tutti i beni (circa il 55,2%) verso i paesi dell'UE e da questi ha importato poco meno del 60%. Le esportazioni verso i paesi dell'UE hanno raggiunto 2,9 miliardi di euro, in aumento del 28,5% rispetto a giugno dello scorso anno, mentre le importazioni sono state pari a 2,8 miliardi di euro, in aumento del 22,3%. I partner più importanti sono stati Germania, Italia, Croazia e Austria. Anche l’interscambio commerciale della Slovenia con i paesi terzi è stato più elevato a giugno rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, in modo più significativo dal lato delle esportazioni, che per la prima volta hanno superato i 2 miliardi di euro: l’export verso i paesi extra UE è infatti ammontato a 2,4 miliardi di EUR (+116,9%) e le importazioni a 2 miliardi (+76%). Svizzera, Serbia e Bosnia ed Erzegovina sono stati i partner commerciali più importanti in termini di esportazioni, mentre per le importazioni i partner chiave sono stati Svizzera, Cina e Federazione Russa. (ICE LUBIANA)


Fonte notizia: Ufficio Nazionale di Statistica