News dalla rete ITA

11 Agosto 2022

Svizzera

EMMI CEDE PARTECIPAZIONE IN ITALIANA AMBROSI

Emmi cede la sua partecipazione del 25% in Ambrosi, società italiana specializzata nei formaggi con sede a Brescia e circa 430 dipendenti. L'acquirente è il gruppo francese Lactalis. Le parti hanno concordato di non rivelare il prezzo di acquisto. La transazione rientra nell'ambito della focalizzazione di Emmi su segmenti di crescita chiaramente redditizi, ha indicato il colosso lattiero-caseario lucernese. L'azienda era entrata in Ambrosi nel 2007. Stando ad Emmi la partecipazione è servita alla crescita internazionale congiunta in diversi paesi: oggi però entrambi i partner dispongono di strutture proprie al di fuori del rispettivo mercato nazionale. "I classici del formaggio italiano come il Parmigiano Reggiano o il Grana Padano hanno completato in modo ideale la nostra gamma tradizionale di specialità casearie svizzere di alta qualità, ma non fanno più parte del nostro assortimento principale", afferma il Ceo di Emmi Urs Riedener, citato in un comunicato odierno. Fondata nel 1907 attraverso l'unione di 62 cooperative della regione lucernese, Emmi negli ultimi 20 anni si è internazionalizzata: è presente in 14 paesi, oltre che in Svizzera, e circa il 70% degli oltre 9000 dipendenti lavorano all'estero. Il gruppo ha unità produttive nei Grigioni (a Landquart e a Bever) ma non in Ticino. Dal dicembre 2004 l'impresa è quotata alla borsa di Zurigo. Nel 2021 ha conseguito un fatturato di 3,9 miliardi di franchi. (ICE BERNA)


Fonte notizia: SWISSINFO