News dalla rete ITA

25 Agosto 2022

Sud Africa

VEDANTA ZINC APRE LA STRADA AL PROGETTO DI ESPANSIONE DI R7BN GAMSBERG

La società mineraria di zinco Vedanta Zinc International (VZI) ha ufficialmente avviato il suo progetto Gamsberg Fase II il 5 agosto u.s. Si prevede che l'investimento di 7 miliardi di rand nell'espansione della miniera di zinco a cielo aperto dell'azienda creerà tra 2.000 e 2.500 posti di lavoro durante la fase di costruzione e altri 800-1.000 posti di lavoro permanenti al picco di attività.   Il 25 ottobre 2018, la società madre indiana Vedanta Resources ha promesso un investimento totale di 21 miliardi di Rand nella miniera di Gamsberg e nei progetti associati alla Conferenza annuale sugli investimenti del presidente Cyril Ramaphosa.  Dei 21 miliardi di rand, più di 6 miliardi di rand sono stati stanziati per completare la fase I di Gamsberg, che ha più che triplicato la capacità di produzione di VZI ​​da 75.000 t/a a 300.000 t/a e ha aumentato l'organico a 2.700 unità.   “L'investimento di Gamsberg Fase II contribuirà positivamente alla realizzazione della visione di VZI ​​di essere un'operazione integrata digitalmente avanzata che produrrà in sicurezza un milione di tonnellate all'anno, concentrandosi sulla riduzione dei costi.   "Creerà anche grandi opportunità per i proprietari di piccole imprese nelle comunità di Khâi-Ma e nelle comunità ospitanti circostanti dal punto di vista della partnership commerciale ", ha affermato Arun Misra , CEO di Hindustan Zinc, sussidiaria della Vedanta.   La cerimonia del 5 agosto, alla presenza del Premier del Capo settentrionale, Zamani Saul e Misra, si è svolta dove la costruzione dell'impianto da quattro milioni di tonnellate all'anno inizierà nei prossimi 18-22 mesi.   Una volta completata, l'espansione raddoppierà la capacità annuale di Gamsberg a otto milioni di tonnellate e produrrà altre 200.000 t/a di metallo concentrato.   “Abbiamo fatto buoni progressi dall'annuncio dell'investimento tre mesi fa. Abbiamo nominato un partner per l'impiantistica , l'approvvigionamento e la costruzione e abbiamo effettuato un ordine per le principali attrezzature.   “Inoltre, abbiamo recentemente emesso una gara d'appalto da 2,5 miliardi di rand per un contratto minerario , che prevediamo chiuderà nel prossimo mese. Siamo pronti per iniziare il vero lavoro di base. Il piano, il diagramma di flusso del processo e il design di base sono completi", ha affermato il direttore esecutivo di VZI ​​e CFO Pushpender Singla durante l'evento.   Saul ha affermato che l'inizio del progetto ha rappresentato l'attuazione tangibile e pratica di un impegno che VZI ha preso nel 2018.  Ha aggiunto che l'investimento si trova nella regione di Namakwa, dove è stata pianificata una zona economica speciale multinodale in collaborazione con VZI come investitore di riferimento, consentendo lo sviluppo.   "Ci aspettiamo che, nei prossimi cinque anni, quando ci guarderemo indietro, vedremo un distretto del Capo Settentrionale completamente diverso e un distretto di Namakwa completamente diverso come risultato di investimenti di questa natura", ha concluso.     (ICE JOHANNESBURG)


Fonte notizia: Mining Weekly, 08.08.2022