News dalla rete ITA

13 Settembre 2022

Colombia - Venezuela

IMPORTANZA DELLA RIAPERTURA DELLA FRONTIERA CON IL VENEZUELA

La riapertura del passaggio verso il Venezuela, dopo il blocco di oltre tre anni, è stato uno dei punti chiave della campagna del presidente colombiano Gustavo Petro, il quale, alcuni giorni fa, mantenendo fede alla parola data, ha annunciato per il prossimo 26 settembre il ripristino della normalità alle frontiere tra i due paesi andini, che condividono una frontiera terrestre di 2.219 chilometri, disposizione quest’ultima che sottintende la ripresa delle relazioni commerciali e diplomatiche bilaterali fra le due nazioni.In proposito, il sindaco di Cúcuta, Jairo Yáñez, città di frontiera fra il Venezuela e la Colombia e importante snodo commerciale per entrambi i paesi, ha accolto con soddisfazione questa decisione, evidenziando che la chiusura dei confini nel periodo in esame ha determinato la perdita di circa 5.000 posti di lavoro e penalizzato pesantemente l’economia locale, che in passato aveva raggiunto un volume di operazioni commerciali con l’estero di circa 7 miliardi di USD. Il segretario de Fronteras y Cooperación Internacional de Norte de Santander nel merito ha sottolineato l’importanza dell’apertura della frontiera e in particolare in questa specifica zona di confine, in cui risiedono oltre due milioni di abitanti tra lo stato del Táchira (Venezuela) e il distretto Norte de Santander. (ICE BOGOTÀ)


Fonte notizia: https://www.portafolio.co/economia/frontera-con-venezuela-por-que-sera-importante-para-el-comercio-5