News dalla rete ITA

14 Settembre 2022

Bolivia

BOLIVIA: INIZIA LA COSTRUZIONE DI UN IMPIANTO DI BIODIESEL

Il presidente Luis Arce Catacora ha dato lunedì l'ordine a procedere alla costruzione dell'impianto di biodiesel. Il progetto, che comporta un investimento di USD 387,5 milioni, prevede ridurre le importazioni e il sussidio statale al diesel di ca. il 45%, aumentando la produzione di questo carburante, nel quadro della politica di sicurezza energetica proposta dal governo boliviano. La costruzione dell'impianto di produzione di biodiesel è stata assegnata direttamente alla controllata YPFB Refinación S.A., a seguito del regolamento contrattuale del decreto supremo 29506, dopo che due bandi sono andati deserti. Il governo nazionale mira ad attuare il “Diesel Oil Import Substitution Program” su scala nazionale attraverso i PROGETTI di Biodiesel delle tecnologie FAME (biocarburante realizzato attraverso la transesterificazione di oli vegetali) e Renewable Diesel HVO (da idrotrattato vegetale).La materia prima per la produzione di questi combustibili non è solo la soia, ma altre piante come jatropha, totaí, cusi e altri, da cui si ottengono oli vegetali di seconda generazione che non sono adatti al consumo umano.L'implementazione dei biocarburanti è inquadrata nella legge 1098, articolo due, comma a) che stabilisce la definizione per gli additivi di origine vegetale. Il prodotto Biodiesel FAME, deve essere utilizzato come additivo di origine vegetale da miscelare con combustibile di origine fossile. (ICE SANTIAGO)


Fonte notizia: Bollettino IBCE del 13.09.22