News dalla rete ITA

30 Settembre 2022

Ucraina

IL MINISTERO DELL'ECONOMIA UCRAINO CHIAMA LE BANCHE A SOSTENERE LE ESPORTAZIONI IN TEMPO DI GUERRA UTILIZZANDO PRODOTTI ECA

Il Ministero dell'Economia ucraino ha invitato le banche ucraine a sostenere l'economia ucraina durante la guerra finanziando l'esportazione di beni, lavori e servizi ucraini verso i mercati mondiali.Il Ministero dell'Economia, insieme alla Banca Nazionale Ucraina, ha sviluppato un meccanismo che consente di emettere prestiti a prezzi accessibili per l'esecuzione di contratti di esportazione senza garanzie nell'ambito della copertura assicurativa dell'Agenzia di credito all'esportazione (ECA)."Il compito principale per noi durante la guerra è riavviare l'economia. Nella prima metà dell'anno abbiamo un calo delle esportazioni del 24%. Pertanto, stiamo attualmente lavorando per stimolare le operazioni di esportazione. Voglio davvero che le banche commerciali aiutino in questo e invece dei certificati di deposito della NBU investano in prestiti al settore reale dell'economia", ha affermato il Ministro dell'Economia Yuliya Svyridenko.Poiché per le banche in tempo di guerra prestare agli esportatori contro entrate future nell'ambito di un contratto di esportazione è un'operazione ad alto rischio, il governo si offre di supportare gli esportatori attraverso i meccanismi e i prodotti dell'Agenzia di credito all'esportazione, che aiuterà ad assicurare i rischi per le banche.Il meccanismo di assicurazione del portafoglio dei prestiti emessi per l'adempimento dei contratti di esportazione è stato lanciato da EKA nel giugno di quest'anno. Oggi, Oshchadbank, Ukrgasbank e Ukreximbank forniscono sostegno finanziario alle imprese orientate all'esportazione nell'ambito di questo programma. Hanno già finanziato l'assicurazione di 24 contratti.  (ICE KIEV)


Fonte notizia: https://www.me.gov.ua/News/Detail?lang=uk-UA&id=19423fb8-5273-40f2-beed-da1ae81218dd&title=Minekono