News dalla rete ITA

3 Ottobre 2022

Bahrein

ALTRI 100 MW PER I SOGNI ENERGETICI DEL BAHRAIN

Il Bahrain è uno dei Paesi del Golfo con l’economia più diversificata. Secondo la Bahrain Economic Vision 2030, il Paese dovrà essere in grado di produrre il 5% dell’energia totale tramite fonti rinnovabili entro il 2025 ed il 10% entro il 2035. Nonostante le buone intenzioni, il 70% delle entrate governative derivano dalla vendita del petrolio, mentre si assiste ad un aumento del 6% della domanda di energia. Al fine di accrescere il contributo delle energie rinnovabili nel Regno, è stato di recente avviato un progetto da cento MW denominato Independent Power Producer Solar photovoltaic (PV).Secondo le stime, la nuova infrastruttura sarebbe in grado di dare energia a 17.000 case e ridurre di circa 170,43 milioni di chili le emissioni di CO2 nell’aria su base annua. In questi giorni, ne è stato pubblicato un altro per un parco fotovoltaico di ulteriori 100 MW. Le procedure di appalto saranno divise in tre fasi: a) le autorità locali valuteranno le offerte, verificando il possesso dei requisiti minimi richiesti; b) coloro che supereranno questa fase, verranno sottoposti ad un’altra sessione di controllo più dettagliata e c) infine, EWA concederà il contratto EPC per il risanamento della superficie di lavoro. Le compagnie locali ed internazionali interessate possono visionarne i dettagli al link di seguito: https://bit.ly/3C0DxLr. Il bond iniziale sarà di 5000 BD (Circa 13.500 euro), mentre i documenti di appalto costeranno 100 BD (circa 270 euro) e dovranno essere acquistati prima del 23 ottobre 2023. L’ultimo giorno utile per l’invio delle offerte è il 13 novembre. (ICE Doha)


Fonte notizia: The Daily Tribune