News dalla rete ITA

21 Novembre 2022

Spagna

A NATALE, LA MAGGIOR PARTE DEGLI SPAGNOLI SPENDERÀ LA STESSA CIFRA DEL 2021

Nonostante l’attuale congiuntura economica sfavorevole, la maggior parte degli Spagnoli dichiara che le spese natalizie saranno uguali o di poco inferiori a quelle dell'anno scorso. Il 59% delle famiglie spagnole dichiara che il budget destinato a cibo e bevande in casa o fuori casa, regali e viaggi sarà lo stesso rispetto al 2021, mentre il 23% vorrebbe spendere meno soldi per le festività di quest'anno. Nel frattempo, il 17% degli acquirenti ha dichiarato che aumenterà il proprio budget per le prossime festività. I risultati dello studio realizzato da NielsenIQ Consumer Insights (https://nielseniq.com) indicano che il 69% dei consumatori spagnoli è affezionato alle tradizioni natalizie, come trascorrere le feste con la famiglia e celebrare con gli amici. Attualmente, il 31% dei consumatori si dichiara cauto negli acquisti natalizi, a causa dell’inflazione, e probabilmente ridurrà la spesa o anticiperà gli acquisti in previsione di prezzi ancora più alti. Tra i prodotti tipici delle festività natalizie, ci sono i turrones, i polvorones, il marzapane, ecc., dolciumi che costituiscono la prima categoria della spesa con un 67% del campione intervistato, seguiti da formaggi con un 65%, i prodotti freschi con un 63%, il pane 61% e olio d'oliva con un 57%. Tra le bevande: le birre (54%), il latte (51%), le bibite (50%), il vino (50%) e lo champagne (47%) entreranno nel carrello della spesa. Nel comparto dei prodotti per l’igiene della persona e la cosmetica, i profumi (53%) registrano la più elevata preferenza di acquisto. Nonostante la situazione economica sfavorevole e la ricerca di maggiori promozioni, gli acquirenti spagnoli non rinunceranno agli acquisti di qualità durante il Natale. Tra i regali di Natale che gli spagnoli faranno quest'anno, le categorie più gettonate sono la moda (56%), i profumi (50%), i giocattoli (35%), la tecnologia e l'elettronica (32%) e il make-up (27%). In generale, il 53% degli acquirenti cercherà ispirazione per i regali attraverso il canale online. In questo senso, il 40% degli Spagnoli che hanno in programma di acquistare regali per Natale afferma che comprerà i regali (per sé, per la casa o per altre persone) in anticipo durante il Black Friday e/o il Cyber Monday. Questa percentuale si riduce al 27% per gli acquisti alimentari, così come per l'igiene e la bellezza (25%), mentre le bevande sono la categoria natalizia di minor interesse per gli acquisti in questi giorni (14%). I supermercati fisici e gli ipermercati sono i canali prioritari per gli acquisti natalizi di alimentari (45% della spesa prevista), bevande (56%), igiene e bellezza (39%), anche se in quest'ultimo caso le profumerie occupano un posto importante (17% della spesa prevista). Tuttavia, per quanto riguarda i regali, il 41% della spesa è distribuito tra negozi specializzati in abbigliamento, tecnologia (24%) e siti di e-commerce (17%). (ICE MADRID)


Fonte notizia: ICE MADRID DA FINANCIAL FOOD