News dalla rete ITA

23 Novembre 2022

Bahrein

INAUGURAZIONE CITYSCAPE E JEWELLERY ARABIA

Il 22 novembre 2022, è stato inaugurato il nuovo centro espositivo (Exhibition & Convention Centre) del Bahrain, nell’area di Sakhir. Nell’ottica di attrarre verso il Regno convegni, esposizioni e fiere a livello regionale e globale, l’apertura del Centro ha rappresentato un passo decisivo verso questo obiettivo, in quanto la struttura è, ad oggi, il più grande polo fieristico del Medio Oriente. Si estende su una superficie di 95,000 metri quadrati, può contare su dieci saloni espositivi, un auditorium da 4.000 posti, novantacinque sale riunioni, un majlis VIP e uno reale e diversi ristoranti. La prima delle due fiere, Cityscape, organizzate è dedicata al settore immobiliare e ha l’obiettivo di offrire una panoramica sui progetti in essere, e conclusi, del Regno del Bahrain. L’inaugurazione, avvenuta alla presenza del Primo Ministro e Principe Ereditario del Bahrain, Salman bin Hamad Al Khalifa, ha raccolto numerose personalità di spicco a livello locale, tra cui il Ministro delle Finanze e dell’Economia Nazionale, il Vice Primo Ministro, il Presidente degli Affari Doganali, la comunità diplomatica e figure di rilievo nel settore privato. Secondo quanto dichiarato dal Capo Esecutivo della Real Estate Regulatory Authority (RERA), il settore è in forte espansione e rappresenta un elemento imprescindibile per la crescita economica del Bahrain. I progetti presentati ammontano complessivamente a circa 2,3 miliardi di euro ed altri sette sono stati lanciati alla presenza del Principe Ereditario. Secondo quanto comunicato, alla mostra sono presenti più di 40 developers, provenienti da più di 20 paesi che, si ipotizza, attrarranno circa 5000 visitatori nelle giornate della fiera. Si ricorda che l’Italia rappresenta il quinto partner mondiale del Bahrain nel settore dell’arredamento e dell’edilizia e primo a livello europeo, con una quota di mercato del 6,6% e con un valore complessivo delle importazioni bahreinite dal nostro Paese pari a 26 milioni di euro, stando ai dati commerciali dei primi dieci mesi del 2022.Successivamente, il Primo Ministro ha inaugurato Jewellery Arabia, una delle fiere più amate dalla popolazione locale. Per numero di espositori, l’Italia è terza, preceduta solo dal Bahrain e dall’India. Le venticinque aziende presenti – molte note a livello mondiale – hanno attratto l’interesse di numerosi dei presenti. Primo fra tutti, il Primo Ministro ed il Vice Primo Ministro, i quali hanno espresso apprezzamento per la manifattura e l’eccellenza italiana nel settore e hanno omaggiato gli espositori italiani presenti. Si menziona che il solo comparto della gioielleria ha raggiunto un valore di 11 milioni di euro nei primi dieci mesi del 2022 (registrando un valore del 24,6% maggiore rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) e che l’Italia rappresenta il quarto partner commerciale mondiale del Bahrain in questo settore. (ICE Doha)


Fonte notizia: Desk ITA/ICE Manama