23/11/2021    -    26/11/2021

KRASNODAR, Russia

PARTECIPAZIONE COLLETTIVA ALLA FIERA YUGAGRO 2021

Partecipazione collettiva a fiere
Prot. n. 0059313/21


ICE-Agenzia, nell’ambito dell'attività promozionale dedicata al settore della meccanizzazione agricola ed in collaborazione con FederUnacoma, organizza una partecipazione collettiva italiana alla ventottesima edizione della fiera YUGAGRO, che si terrà a Krasnodar dal 23 al 26 novembre 2021.

Come previsto dalle Misure Straordinarie promosse da ICE-Agenzia e Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per sostenere le imprese italiane sui mercati esteri in risposta all'emergenza Covid 19, nel 2021 la partecipazione a questa iniziativa sarà gratuita per uno stand allestito di 9 mq del valore di 6.000,00 € + IVA, con la facoltà di richiedere mq aggiuntivi sostenendone il costo di 410,00 € al mq + IVA ciascuno.

Le richieste di adesione saranno accolte dalle ore 09.00 di giovedì 20 maggio 2021 alle ore 18.00 di martedì 1° giugno 2021 nelle forme e nelle modalità riportate nell’apposita sezione “Modalità di adesione” della presente circolare. Non saranno prese in considerazione le domande pervenute in anticipo o oltre i termini indicati. Al fine di coinvolgere il maggior numero di aziende possibili, si darà priorità all'assegnazione di uno stand gratuito da 9 mq per azienda, la richiesta di eventuali mq aggiuntivi verrà presa in considerazione laddove ci sia ancora area espositiva residua e dopo aver esaurito la lista di attesa, nel rispetto dell'ordine cronologico di arrivo delle adesioni.

N.B.: Viste le particolari circostanze venutesi a manifestare a causa dell'emergenza da Covid-19, LE AZIENDE POTRANNO PRENDERE PARTE ALL'INIZIATIVA ATTRAVERSO PROPRI RAPPRESENTANTI IN LOCO. Segnaliamo inoltre che la realizzazione dell'iniziativa è subordinata all'eventuale annullamento o posticipo da parte dell'ente organizzatore a seguito del perdurare dell’emergenza dettata dalla diffusione del COVID-19.

Considerata l'attuale situazione di emergenza sanitaria, l'Agenzia ICE si riserva la possibilità di annullare l'iniziativa in qualsiasi stadio di organizzazione.

Perchè partecipare

La Russia lancia segnali incoraggianti che aprono interessanti spazi di investimento, a fronte dei quali le imprese italiane confermano la propria presenza e la forte volontà di ribadire il proprio ruolo di interlocutore affidabile e partner privilegiato, in una fase economica particolarmente importante, che vede il settore agro-industriale al centro delle nuove politiche di sviluppo. Il settore delle macchine agricole resta infatti fra i più importanti dell’economia nazionale russa e, nell’ottica degli obiettivi della “Dottrina della sicurezza alimentare” (Decreto del Presidente della Federazione Russa 20 del 21.01.2020), è considerato una delle leve fondamentali da attivare per aumentare il livello di autosufficienza in termini di macchinari e tecnologie, garantendo l’ammodernamento delle tecniche agricole e l’incremento della produzione agroalimentare.

Obiettivo di questa iniziativa è quindi quello di incrementare le opportunità commerciali che il mercato locale può offrire alle aziende italiane, favorendone il radicamento del mercato stesso e sostenendo l’immagine dei prodotti Made in Italy.

Secondo le statistiche doganali ufficiali, nel 2020 sono state importate in Russia “Macchine e attrezzature per la silvicoltura e l’agricoltura” per un importo totale di 6,8 miliardi di dollari. Nel 2019, le importazioni delle attrezzature in questione sono aumentate del 14,1% rispetto al 2018. Tuttavia, alla fine del 2020, le importazioni sono diminuite del 17,1%, rimanendo al di sotto dei risultati del 2018.

Dal 2018 al 2020, le aziende russe hanno esportato macchinari e attrezzature per la silvicoltura e l’agricoltura con un valore totale di 913 milioni di dollari.

Nella dinamica delle esportazioni si nota una certa stagionalità evidente: nel 2° trimestre ci sono salti nelle vendite all’estero rispetto al 1°; si raggiunge un picco annuale per vedere poi diminuire gradualmente le consegne verso la fine dell'anno. Nel 2019, le esportazioni di macchinari e attrezzature per la silvicoltura e l’agricoltura sono aumentate del 5,1% rispetto al 2018, fino a 311,3 milioni di dollari; mentre nel 2020, al contrario, il dato è diminuito dell'1,9% (305,5 milioni di dollari).

-

Informazioni utili

Rif. 082/V1-2018
Settori interessati
MACCHINE PER L'AGRICOLTURA E LA SILVICOLTURA

Paesi interessati
Russia

Siti utili


Contatti

ICE Agenzia
ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane

UFFICIO TECNOLOGIA INDUSTRIALE, ENERGIA E AMBIENTE
Dirigente: ANTONIO LUCARELLI
Riferimento evento: ALESSIA BIANCHI/SANTA LAMORGESE
Telefono: 06 5992 6997/6788
Fax: - -
Email: industrialeggera@ice.it


UFFICIO TECNOLOGIA INDUSTRIALE, ENERGIA E AMBIENTE
Dirigente: ANTONIO LUCARELLI
Riferimento evento: ALESSIA BIANCHI/SANTA LAMORGESE
Telefono: 06 5992 6997/6788
Fax: Null Null
Email: industrialeggera@ice.it


MOSCA
ICE - AGENZIA PER LA PROMOZIONE ALL'ESTERO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE - SEZIONE SVILUPPO SCAMBI - AMBASCIATA D'ITALIA A MOSCA
KRASNOPRESNENSKAJA NABEREZHNAJA 12, ENTRATA 3, UFFICIO N.1202
Direttore: FRANCESCO PENSABENE
Telefono: 007495 9670275
Email: mosca@ice.it