Procedura Enti Fiera

Procedura Enti Fiera

PROCEDURA RIVOLTA A ENTI FIERA E ORGANIZZATORI DI EVENTI FIERISTICI PER FAVORIRE LA PARTECIPAZIONE DALL'ESTERO DI BUYER ED ESPOSITORI STRANIERI

Al fine di preservare la caratura internazionale del sistema fieristico italiano e favorire la più adeguata partecipazione possibile dall’estero agli importanti eventi fieristici, è stata prevista dal DPCM del 7 settembre 2020 una specifica disposizione (l’art. 6, comma 6, nuova lettera d-bis del DPCM 7 agosto 2020) che costituisce una deroga alle limitazioni all’ingresso nel territorio nazionale di buyer ed espositori stranieri.

La Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del MAECI ha concordato con il Ministero della Salute una PROCEDURA A DISPOSIZIONE degli Enti Fiera e degli organizzatori di eventi fieristici che consiste nel seguente iter:

STEP 1. Gli Enti Fiera e gli organizzatori di eventi fieristici internazionali in programma in Italia possono rivolgersi alla Farnesina (Direzione Generale per la Promozione del Sistema paese - Ufficio XIV; e-mail: dgsp-14@esteri.it) o direttamente al Ministero della Salute-Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria; e-mail: m.dionisio@sanita.it), richiedendo l’autorizzazione a consentire l’ingresso nel territorio nazionale di espositori e buyer stranieri attesi ad uno specifico evento espositivo, avendo cura di allegare l’elenco completo dei medesimi e di escludere dalla lista i nominativi di ospiti provenienti dai paesi di cui all’elenco F dell’Allegato 20 del DPCM 7.8.20 (in Allegato). 

STEP 2. La Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria, esaminata la richiesta, provvede ad inviare per il tramite della Farnesina (DGSP-XIV) o direttamente agli organizzatori la nota autorizzativa, contenente il protocollo con le istruzioni a cui gli ospiti e gli organizzatori devono attenersi insieme ad un modulo da compilare.

STEP 3. Gli operatori in arrivo dall’estero dovranno portare con sé al momento dell’ingresso nel territorio nazionale il protocollo e il modulo, unitamente all’attestazione dell’esito negativo del test antigenico o molecolare effettuato nelle precedenti 72 ore.