10/11/2018    -    18/11/2018

BAGHDAD, Iraq

Baghdad: Partecipazione collettiva alla FIERA BIF 2018 ( Pre-adesioni)

Partecipazione collettiva a fiere
Plurisettoriale


L'ICE-Agenzia ha in programma l'organizzazione di una collettiva di aziende italiane alla Fiera Internazionale di Baghdad che si svolgerà, nella capitale irachena, dal 10 al 19 novembre 2018 * (vedi nota) .

Giunta alla 45° edizione, la BIF 2018 ha un focus plurisettoriale con prevalenza verso i beni e tecnologie necessarie allo sviluppo indistriale a alla ricostruzione post-bellica dell Iraq.

Costo di partecipazione: Euro 200,00 al mq. (stand min. 9 mq)

Scadenza Pre-adesioni: 15/09/2018 (salvo ulteriori proroghe da comunicare)

Al fine di valutare l'interesse delle aziende italiane è richiesto l'invio della scheda di adesione allegata e relativo regolamento debitamente firmati.

Note: La partecipazione all'interno della collettiva organizzata da ICE-Agenzia sarà confermata tramite l'invio di una formale lettera di ammissione alle aziende che avranno aderito all'iniziativa.

Anche in seguito all'invio di lettera di ammissione, lo svolgimento dell'iniziativa è subordinato al verificarsi delle condizioni di sicurezza nel periodo di svolgimento della manifestazione.

*l'ultimo giorno non sarà operativo per ICE. In considerazione della durata è ammessa la presenza anche per periodi inferiori ( e.s.6/8 gg.)

Perchè partecipare

Giunta alla 45° edizione, la BIF 2018 ha un focus plurisettoriale con prevalenza verso i beni e tecnologie necessarie allo sviluppo indistriale a alla ricostruzione post-bellica dell Iraq. L'organizzazione segna il ritorno di una collettiva italiana alla fiera di Baghdad dopo le ultime partecipazioni del 2012 e 2013.

L’economia irachena ha registrato una battuta d’arresto nel 2014 con un decremento annuo del 6%. Solo nel 2016 vi e' stata una ripresa significativa (stimata al 9%), con prospettive di verosimile stabilizzazione nel 2017 ( mancano dati aggiornati).

A seguito della progressiva stabilizzazione della situazione politica, che si spera duratura, il governo iracheno si è impegnato a riprendere e rafforzare le relazioni economiche con diversi Paesi esteri, tra i quali l’Italia che da sempre è considerato tra i principali partener commerciali dell'Iraq.

Attualmente, seppure in un quadro generale ancora caratterizzato da problemi di sicurezza e da instabilità politica, sono in fase di definizione una serie di progetti governativi, ivi compresi quelli finanziati dal FMI e atri finanziatori internazionali , destinati alla ricostruzione post-bellica e allo sviluppo di un sistema produttivo diversificato e inclusivo.

Tale condizione offre incoraggianti prospettive commerciali per le PMI, che potrebbero trovare maggiore concretezza attraverso la partecipazione alla 45 ^ edizione della Fiera Internazionale di Baghdad.

SETTORI PRIORITARI: Edilizia e Infrastrutture (Macchine e materiali per costruzioni, servizi di ingegneria e architettura), Arredamento (residenziale e per uffici), Energia e Ambiente ( energie rinnovabili, trattamento acque/rifuiti) , Chimica e farmaceutica, Agroindustria, Agroalimentare ( escluse bevande alcoliche e alimenti di origine suina).

Informazioni utili

Rif. 291-2018
Settori interessati
PLURISETTORIALE, PREVALENTEMENTE BENI STRUMENTALI

Paesi interessati
Iraq

Documenti utili
Siti utili


Contatti

ICE Agenzia
ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane

UFFICIO TECNOLOGIA INDUSTRIALE ENERGIA E AMBIENTE
Dirigente: PASTORE FERDINANDO
Riferimento evento: Pietro Goglia / Luigi Puca
Telefono: 06 59926685 - 59929481
Fax: 06 89280358
Email: plurisettoriale.tecnologia@ice.it
Pec: tecnologia.industriale@cert.ice.it


AMMAN
ITALIAN TRADE COMMISSION -Trade Promotion Section of the Italian Embassy
AL SHMEISANI - ABDEL HAMID SHOMAN STR.10 -MATALKA CENTER - 2ND FLOOR P.O. BOX 940711
Telefono: 009626 5622751
Fax: 009626 5622750
Email: amman@ice.it