26/08/2021    -    22/09/2021

Lubiana, Slovenia

ACCORDO CON LA GDO IN SLOVENIA - MERCATOR

Azioni presso la rete distributiva
AGROALIMENTARE


L'Agenzia ICE ha da poco siglato un accordo con la catena Mercator per la promozione dei prodotti agroalimentari autentici italiani. Mercator vanta una tradizione di oltre 70 anni ed è oggi il principale retail in Slovenia, con punti vendita anche in Montenegro, Bosnia e Serbia. In totale, nei Paesi menzionati Mercator gestisce circa 1.400 negozi di vari formati con oltre 20.000 dipendenti. La sua quota in Slovenia è pari al 28,68%, largamente superiore ai competitor.

Mercator tratta una vasta gamma di articoli - sia food & wine che accessori per cucina - e il target delle referenze a scaffale è di fascia alta e medio-alta, in linea con le caratteristiche delle produzioni agroalimentari italiane di eccellenza. I punti vendita espongono anche produzioni in private label per i Marchi Mercator e Bio Zone (questi ultimi venduti in una sezione speciale dei supermercati dedicata ai prodotti naturali) provenienti in gran parte da fornitori italiani.

Perchè partecipare

Nel settore prodotti agroalimentari e bevande la Slovenia ha presentato nel 2019 un interscambio commerciale del valore di oltre 4 miliardi di euro, in crescita del 5,3% rispetto al 2018. La maggior parte degli scambi avviene con i Paesi UE e con l’Italia in particolare.

Le produzioni alimentari italiane sono ben recepite ed inserite sul mercato locale: nel 2019 l’Italia si è attestata al 1° posto come Paese fornitore con un valore in crescita dell’8,2% e una quota di mercato del 15,1%. L’elevato livello di reddito consente a una fascia rilevante di consumatori sloveni di potersi orientare verso prodotti più sofisticati e di qualità, anche perché la produzione locale non soddisfa completamente la domanda interna.

Per quanto riguarda il vino, la Slovenia è un forte produttore, ma anche consumatore (al 5° posto nel mondo con 33 litri/anno pro-capite). Anche in questo caso l’Italia nel 2019 si è confermata al 1° posto tra i fornitori, con una quota di mercato sul vino importato del 28,4% piuttosto stabile, ma c’è ancora spazio per l’introduzione di nuovi marchi.

La tendenza in loco degli ultimi anni è una maggiore attenzione verso i prodotti naturali e biologici - soprattutto da parte della popolazione giovane - e le abitudini locali si sono gradualmente modificate, grazie anche alla vicinanza con l’Italia ed ai crescenti flussi turistici verso il nostro Paese, passando da un tipo di alimentazione tipicamente mitteleuropea ad una maggiore attenzione alle proprietà nutrizionali della dieta mediterranea.

Informazioni utili

Rif. 881-2021
Settori interessati
ALIMENTARI E BEVANDE
VINO DI UVE

Paesi interessati
Slovenia

Siti utili


Contatti

ICE Agenzia
ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane

UFFICIO AGROALIMENTARE E VINI
Dirigente: ANNA FLAVIA PASCARELLI
Riferimento evento: Valentina Bevilacqua - Alessandra Ferri
Telefono: 06 5992 9286 o 6532
Email: gdo.agroalimentari@ice.it
Pec: gdo.agroalimentari@cert.ice.it


LUBIANA
ICE - AGENCIJA ZA PROMOCIJO V TUJINI IN INTERNACIONALIZACIJO ITALIJANSKIH PODJETIJ ODDELEK VELEPOSLANISTVA REPUBLIKE ITALIJE ZA GOSPODARSKO PROMOCIJO
CANKARJEVA 10
Direttore: SERENELLA MARZOLI
Telefono: 00386 14224370
Fax: 00386 14224375
Email: lubiana@ice.it