Esporta la tua idea con la BIAT

Il concept BIAT - Borsa dell'Innovazione e dell'Alta Tecnologia

La BIAT- Borsa dell'Innovazione e dell'Alta Tecnologia rientra tra le misure di intervento previste dal Piano Export Sud per le Regioni della Convergenza, messe a punto dall'ICE-Agenzia.
Si tratta di un modello di iniziativa promozionale, a carattere itinerante, appositamente ideato per supportare le imprese a valorizzare e a commercializzare i risultati della ricerca innovativa, sia sotto forma di brevetti che di prodotti o servizi ad alto contenuto tecnologico. I beni immateriali, in particolare i brevetti, sono considerati conoscenza codificata e, quindi, possono essere esportati come ciascun altro prodotto.
La BIAT nasce da questi presupposti, con la finalità di costruire un'offerta sistematica di opportunità di applicazione industriale di cui imprenditori accorti, sia italiani che stranieri, possono profittare. Attraverso questo format promozionale è possibile realizzare il matchmaking tra offerta e domanda commerciale e tecnologica, tra inventori (startup, MPMI innovative, università, parchi tecnologici) e controparti straniere (grandi imprese, venture-capitalist, ecc.).

Come l'ICE-Agenzia supporta le aziende italiane a BIAT

  • predispone la scheda di identificazione dei progetti innovativi da redigere in lingua inglese, da compilare nella piattaforma BIAT per la mappatura dell'offerta tecnologica
  • assiste alla compilazione del scheda progetto
  • valida i contenuti della scheda progetto
  • controlla il livello di tutela della proprietà intellettuale
  • ricerca le controparti attraverso la piattaforma BIAT per l'intercettazione della domanda estera
  • organizza le agende B2B un mese prima della BIAT,attraverso un matchmaking basato sull'incontro tra offerta e domanda tecnologica
  • elabora pubblicazioni in lingua inglese per meglio promuovere i progetti innovativi selezionati e le aree di eccellenza regionali dove sono presenti i distretti tecnologici
  • realizza l'evento fornendo servizi di interpretariato e di assistenza tecnica durante i B2B organizzando sessioni seminariali e eventi di networking.

LE CIFRE DELLA I EDIZIONE

La prima edizione della BIAT si è svolta a Napoli, dal 10 al 12 dicembre 2014. Queste le cifre:

  • 174 i progetti innovativi identificati nelle 4 Regioni della Convergenza riferiti adun campione costituito da più di 15.000 addetti, che hanno sviluppato nel 2013 un fatturato di ca. 700 milioni di euro. I 174 progetti hanno costituito l'offerta tecnologica su cui sono stati individuati gli operatori esteri.
  • 102 delegati esteri selezionati tra le categorie di grandi imprese, investitori, venture-capitalist, università e cluster, interessati a forme di partenariato sia commerciale che tecnologico.
  • 12 i paesi esteri partecipanti alla BIAT: USA, Canada, Cina, Federazione Russa, Giappone, Germania, Francia, Regno Unito, Belgio, Austria, Israele e Turchia.
  • 5 IPR Desk di assistenza in materia di proprietà intellettuale.
  • 6 settori di intervento: aerospazio, nano-biotecnologie, ambiente, energie rinnovabili, ICT e meccanica strumentale.
  • 1.050 meeting durante i 2 giorni di B2B, organizzati esclusivamente in base alle richieste dei delegati esteri, per facilitare la stipula di accordi e contratti internazionali.
  • 5 pubblicazioni prodotte per promuovere l'offerta tecnologica delle start-up, delle imprese innovative e dei distretti tecnologici presenti nelle quattro Regioni della Convergenza.

LE CIFRE DELLA II EDIZIONE

La seconda edizione della BIAT si è svolta a Bari dall’11 al 12 febbraio 2016. Queste le cifre:

  • 129 i progetti innovativi identificati nelle 4 Regioni della Convergenza. I progetti hanno costituito l’offerta tecnologica su cui sono stati individuati gli operatori esteri.
  • 102 delegati esteri selezionati tra le categorie di grandi imprese, investitori, venture­capitalist, università e cluster, interessati a forme di partenariato sia commerciale che tecnologico.
  • 18 i paesi esteri partecipanti alla BIAT: USA, Canada, Cina, Federazione Russa, Giappone, Germania, Francia, Regno Unito, Corea, Qatar, India, Israele, Svezia, Danimarca, Emirati, Brasile, Singapore e Turchia.
  • 4 IPR Desk di assistenza in materia di proprietà intellettuale.
  • 8 settori di intervento: nano e biotecnologie, ambiente, energie rinnovabili, ICT, materiali innovativi, nautica e smart cities.
  • 1.109 meeting durante i 2 giorni di B2B, organizzati esclusivamente in base alle richieste dei delegati esteri, per facilitare la stipula di accordi e contratti internazionali.
  • 5 pubblicazioni prodotte per promuovere l’offerta tecnologica delle start­up, delle imprese innovative e dei distretti tecnologici e la tutela della PI in Cina, Stati Uniti, Russia e Turchia.
Focus on ICT in Calabria Focus on Aerospace in Campania Focus on Biotechnology in Apulia Focus on Renewable energy in Sicily Business opportunities in the convergence regions at BIAT 2014 - Naples
 
Business opportunities in the convergence regions at BIAT 2016 - Bari
Focus on ICT in Calabria Focus on Aerospace in Campania Focus on Biotechnology in Apulia Focus on Renewable energy in Sicily Business opportunities in the convergence regions at BIAT 2014 - Naples Catalogo BIAT 2016

 

LE CIFRE DELLA III EDIZIONE

La terza edizione della BIAT si è svolta a Catania dal 2 al 3 marzo 2017. Queste le cifre:

  • 112 i progetti innovativi identificati nelle 4 Regioni della Convergenza. I progetti hanno costituito l´offerta tecnologica su cui sono stati individuati gli operatori esteri.
  • 106 delegati esteri selezionati tra le categorie di grandi imprese, investitori, venture-capitalist, università e cluster, interessati a forme di partenariato sia commerciale che tecnologico.
  • 21 i paesi esteri partecipanti alla BIAT: Brasile, Canada, Cina, Corea, Danimarca, Emirati Arabi, Finlandia, Francia, Giappone, India, Israele, Lettonia, Norvegia, Polonia, Qatar, Russia, Regno Unito,Singapore, Stati Uniti, Svezia, Turchia.
  • 4 IPR Desk di assistenza in materia di proprietà intellettuale.
  • 8 settori di intervento: nano e biotecnologie, ambiente, energie rinnovabili, ICT, materiali innovativi, mecatronica e smart cities.
  • 1.158 meeting durante i 2 giorni di B2B, organizzati esclusivamente in base alle richieste dei delegati esteri, per facilitare la stipula di accordi e contratti internazionali.
  • 10 pubblicazioni prodotte per promuovere l´offerta tecnologica delle startup, delle imprese innovative e dei distretti tecnologici e la tutela della PI in Cina, Stati Uniti, Russia e Turchia.
BIAT 2017 Innovation and high Technology Lab Microelectronics Cluster in Sicily Focus On ICT Calabria   Brochure IPR DESK Mosca Guida PI Russia
BIAT Innovation and high Technology Lab Microelectronics Cluster in Sicily Focus On ICT in Calabria   Brochure IPR Desk Mosca Guida PI Russia

 

IPR Desk USA Tutela dei marchi nella Repubblica Popolare Cinese Brevettazione
in Russia
Il marchio in Turchia IPR Desk in Turchia
 
Brevetto Repubblica Popolare Cinese
IPR Desk USA Tutela dei marchi nella Repubblica Popolare CineseA Brevettazione in Russia Il Marchio in Turchia IPR Desk in Turchia Brevetto Repubblica Popolare Cinese

Le attività elencate sono a titolo gratuito. Le pubblicazioni sono consultabili e scaricabili cliccando sull'immagine del file di interesse. Per saperne di più sulla prossima edizione scrivi a: pianosud@ice.it