05/11/2021    -    10/11/2021

Cina

COLLETTIVA ITALIANA GIOIELLERIA AL CIIE SHANGHAI

Partecipazione collettiva a fiere


Offerta ICE-Agenzia


In ottemperanza alle Delibere del C.d.A. dell’Agenzia ICE n. 509/20 del 5 marzo 2020 e n. 520/20 del 25 giugno 2020, sarà offerto gratuitamente, alle aziende partecipanti, un modulo espositivo allestito da circa 9 mq. Le aziende aderenti potranno chiedere un secondo ed eventualmente un terzo modulo aggiuntivo a quello gratuito, al costo di €3.000 + IVA, per ogni modulo aggiuntivo da 9 mq. Si prega di leggere attentamente le condizioni di rinuncia nella sezione ‘info aggiuntive’.
Per favorire la massima partecipazione, la richiesta di moduli, aggiuntivi al primo modulo gratuito, sarà presa in considerazione solo dopo aver assegnato il primo modulo gratuito a tutte le aziende aderenti entro il termine di scadenza delle adesioni e ammesse a partecipare, comprese quelle in lista d'attesa, in ordine cronologico di arrivo delle domande, fino a esaurimento degli spazi
disponibili.

Alle aziende partecipanti l'Agenzia ICE offrirà un pacchetto di servizi comprendente:
- stand aziendali da 9 mq completi di strutture e arredi;
- servizio di vigilanza e pulizia locali;
- servizio WI-FI;
- allacci tecnici, illuminazione generale e relativi consumi;
- iscrizione nel catalogo ufficiale della fiera;
- realizzazione di un catalogo ICE con la pubblicizzazione delle aziende della collettiva;
- invio informativa agli operatori cinesi del settore;
- azioni di comunicazione in Cina a supporto della partecipazione italiana delle aziende di gioielleria alle fiere in Cina continentale;
- centro servizi comune attrezzato con collegamento internet, presso il quale opererà un desk di accoglienza ospiti con personale italiano, interpreti/hostess.
Le aziende ammesse riceveranno la circolare tecnica con i dettagli organizzativi.
Restano a totale carico degli espositori tutte le spese e le prestazioni non espressamente indicate nella presente offerta (per esempio le spese di viaggio e soggiorno, assicurazione, spedizione, movimentazione e sdoganamento campionario, movimentazione campionario in fiera, ecc.).

Considerata l'attuale situazione di emergenza sanitaria, l'ICE si riserva la possibilità di annullare l'iniziativa a qualsiasi stadio di organizzazione.

Viste le attuali restrizioni all’ingresso in Cina, (http://www.viaggiaresicuri.it/country/CHN), le aziende italiane potranno partecipare alla fiera esclusivamente tramite un proprio agente, rappresentante o referente in loco, salvo modifiche nella regolamentazione di accesso al Paese da verificare nei prossimi mesi.

Si segnala quindi che verrà data priorità di ammissione alle aziende che abbiano un rappresentante in Cina.

Tuttavia, al fine di favorire una maggiore partecipazione e supportare le aziende italiane e a seguito dell'esperienza maturata da Federorafi in occasione della passata edizione della CIIE, l'Agenzia ICE sta verificando con CGE, China Gems & Jade Exchange, associazione statale cinese dei commercianti di gioielleria, che organizza il padiglione settoriale alla CIIE, la possibilità e le modalità di fornitura di una serie di servizi, miranti alla migliore operatività e rappresentanza delle aziende italiane durante la manifestazione di Shanghai. I servizi potranno riguardare: messa a disposizione di un referente per le aziende prive di rappresentante in Cina, presa in carico dei campionari, sdoganamento in e out, gestione dei pagamenti con il POS durante i giorni della manifestazione, organizzazione di incontri con operatori cinesi, ecc. (la lista dei servizi verrà inviata a breve)

Non appena saranno state definite le condizioni della collaborazione, ICE fornirà all'occorrenza il contatto di un referente di CGE per i successivi accordi diretti tra le aziende interessate ai summenzionati servizi e l'Associazione in accordo con Federorafi.

Ad ogni modo l'ICE Agenzia, pur fungendo da facilitatore per l'ottenimento di migliori condizioni di accesso ai summenzionati servizi, si solleva da qualsivoglia responsabilità derivante dai singoli accordi privati che scaturiranno dalla convenzione quadro tra ICE-Agenzia e CGE, nonché dagli esiti commerciali e di soddisfazione di tali servizi.




Immagine Offerta